Passatelli cozze, pendolini e rucola
la redazione

la redazione

Sapore di Mare tra tradizione e innovazione

Una settimana è passata e il nostro percorso alla scoperta dei sapori del mare continua.

Oggi ci troviamo al bagno 26, il Tiki. E’ uno stabilimento balneare di “Marina Centro” (la zona più centrale della Spiaggia di Rimini) ed oltre all’area solarium con lettini e ombrelloni, offre ai propri clienti la possibilità di degustare aperitivi in riva al mare (al chiringuito) e presso un caratteristico ristorante che propone un menù di carne e di pesce e un’ampia scelta di pizze. La location poi è davvero suggestiva: una grande veranda in legno in cui gustare piatti della tradizione (e non solo) con i piedi – quasi – nella sabbia.

Il piatto scelto da Fabrizio, uno dei titolari del locale, in occasione della nostra incursione è “Passatelli cozze, pendolini e rucola”, un primo che caratterizza il menù del ristorante ricco di prodotti sempre freschi e, soprattutto, sempre a km zero.
La ricetta dei passatelli rimane fedele alla tradizione romagnola: uova, pangrattato e parmigiano a piacimento, un pizzico di sale fino, una grattata di scorza di limone e una spolverata di noce moscata. Nulla di più, se non il tocco personale di Luana, la cuoca, che ha deciso di servirli non in brodo -come vorrebbe la tradizione- ma asciutti. Una scelta, questa, fatta per rendere questo primo fatto a mano, appetitoso anche in estate.
In questa versione il passatello è servito con cozze del nostro mare aperte al momento, pendolini e rucola utilizzati per dare quel tocco di sapore in più e una spruzzata di colore che fa estate.
A presentarci è proprio la chef, Luana, una donna che ha fatto della propria passione per la cucina, il proprio lavoro e questo traspare anche dall’entusiasmo con cui si accende quando ti parla di come utilizza e abbina gli ingredienti in base alla stagionalità e a ciò che trova di fresco quel giorno al mercato.

Il consiglio: piatto ideale per chi ama il profumo di mare e vuole assaporare il gusto di pesce nella sua interezza.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp