Il Mare di Fuoco dei record – Piacere Spiaggia Rimini
Un Mare di Fuoco
la redazione

la redazione

Il Mare di Fuoco dei record

Indimenticabile notte infuocata a riva per Un Mare di Fuoco, oltre un chilometro di ritmi e spettacoli mozzafiato sulla spiaggia di Rimini di sud.

Dopo il rinvio di Ferragosto a causa del maltempo, ieri notte è andata in scena puntualmente la magia di Un Mare di Fuoco, evento organizzato dal Consorzio Rimini Spiaggia Network in collaborazione col Comune di Rimini e partners, evento che ha letteralmente incendiato con i migliori spettacoli di fuoco sulla scena nazionale e europea la riva della Spiaggia di Rimini dal bagno 130 al 150.
Una lunga lingua infuocata (oltre 30 spettacoli tra prime e repliche) ha attirato un record di pubblico mai registrato tanto che la IV° Edizione di Un Mare di Fuoco consacra la manifestazione ormai ad evento clou dell’estate balneare riminese e della spiaggia di Rimini.
Già all’imbrunire il colpo d’occhio è stato emozionante: tra i falò dei bagnini accesi a riva e gli spettacoli mozzafiato di acrobatica col fuoco che innalzavano scintille e lame incendiate sul mare, un mare di pubblico (indubbiamente oltre le 20.000 presenze previste in partenza) ha iniziato a defluire verso la riva creando un flusso unico – lungo un chilometro di risacca – di emozioni, fiamme, applausi e performance indimenticabili.
Bravissima l’organizzazione (…e ovviamente tutti gli artisti!) che nonostante il rinvio è riuscita a garantire il regolare svolgersi dell’80% degli spettacoli e delle performance inizialmente previste dal cartellone prima del rinvio. Così come è lampante la soddisfazione di tutti gli operatori di spiaggia che volontariamente hanno collaborato per regalare anche quest’anno questo sogno di mezza estate alla città e ai suoi ospiti.

Una serata insomma davvero speciale, energica, vivacissima e unica nel suo genere, in un luogo – la riva di sera – che, con le parole di Gianluca Metalli (presidente di Rimini Spiaggia Network), “ancora viene troppo poco valorizzato, ma che eventi come Un Mare di Fuoco e Un Mare di Vino indubbiamente anno dopo anno stanno portando alla ribalta come nuovo luogo simbolo dell’offerta balneare riminese. Certo poi che serate come questa, con un successo tale di pubblico e veri e propri fan ci fanno capire che la direzione imboccata è sicuramente quella
giusta e vincente: per i nostri ospiti, per noi operatori e per la città intera”.

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp