I Fuochi d’Artificio illuminano il cielo sopra Miramare – Piacere Spiaggia Rimini
fuochi
la redazione

la redazione

I Fuochi d’Artificio illuminano il cielo sopra Miramare

In 80.000 affollano la spiaggia per il Miramare International Fireworks Festiva

Uno spettacolo senza precedenti quello che è andato in scena questo weekend a Miramare, un crescendo di cooerografie, musiche e luci.

La prima nazione ad esibirsi è stata l’Austria rappresentata da Explo, azienda leader nel settore che vanta esibizioni in tutto il mondo. La domenica invece il palcoscenico è stato calcato ad Ivan Fonti e alla sua Fonti Pirotecnica, che ha saputo eguagliare lo spettacolo messo in scena dalla nazione che l’ha preceduta.
Un’edizione da record quella di quest’anno, in cui sono stati utilizzati più di 10.000 effetti pirotecnici diversi suddivisi nelle otto postazioni di sparo distribuite su un chilometro di battigia, coordinate da 24 centraline collegate ad un’unica cabina di regia. Ma è stato segnato un record anche in termini di presenze: sono stati 40.000 gli spettatori sia italiani che stranieri, per ogni serata che si sono riversati a Miramare per godersi dal vivo queste esibizioni senza paragoni. “Ci aspettavamo sicuramente delle presenze importanti” spiega Ivan Fonti, titolare di Fonti Pirotecnica, “ma il riscontro che abbiamo avuto dal pubblico ci ha lasciato senza fiato”. Anche Peter Strauss -Workshop Leadership per Explo- si è detto estremamente colpito, dichiarando di aver visto poche volte durante la sua carriera un pubblico tanto appassionato, competente e numeroso.

Al termine della serata Werter Ricci a nome di tutto il Comitato Turistico di Miramare si è complimentato con i rappresentati delle due nazioni partecipanti e ha dato l’appuntamento a tutti alla prossima estate, assicurando che ci saranno senza dubbio delle sorprese.

Ma per gli amanti dei fuochi d’artificio, l’attesa è breve: il prossimo appuntamento sarà giovedì 20 al Ponte di Tiberio, dove Fonti Pirotecnica -mai sazia del successo appena ottenuto- metterà in scena uno spettacolo one shot mai eseguito prima in cui i fuochi saranno sparati direttamente dal ponte, mai eseguito prima. L’azienda made in Italy e 100% romagnola è stata inoltre selezionata per partecipare al prossimo Campionato Mondiale di Fuochi d’Artificio, che si terrà il prossimo anno a Macao e durante la quale i fuochi saranno lanciati da piattaforme galleggianti posizionati davanti ad Hong Kong. A contendersi questo titolo di rilevanza mondiale sono solo le aziende leader nel settore e avere una rappresentanza locale in questa competizione è un successo e un orgoglio senza paragoni.

 

 

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp